Impianti di riscaldamento condominiali, nuova valvola termostatica 4.5/5 (1)

riscaldamento condominialeriscaldamento condominiale

Termosifone le nuove valvole da installare entro dicembre 2016

Negli scorsi mesi si è parlato moltissimo sull’adeguamento delle valvole per i termosifoni, a quanto pare anche se molti si attendevano una deroga possiamo dire con certezza così non è stato. In quanto dal prossimo dicembre in molti dovranno adeguarsi in merito agli impianti di riscaldamento condominiali per cui rimane fissata al prossimo 31 dicembre la scadenza per l’adeguamento alla nuova normativa dei termosifoni.

Stando alle ultime news tutti i caloriferi delle case dovranno avere una valvola termostatica che sia in grado di contabilizzare il calore e tutti coloro che non si adegueranno a questa nuova normativa saranno soggetti ad una multa che sarà variabile dai 500 ai €2500 in base alla regione di residenza. Quindi questo è un obbligo che bisogna adempiere al più presto perché senza la concessione della proroga i prezzi potrebbero lievitare, in alcuni casi già ci sono state segnalazioni in cui in vari negozi il prezzo è lievitato.

I prezzi di queste valvole che bisognerà installare prima del prossimo 31 dicembre si aggirano in media tra i 900 euro e i 1000 euro per famiglia, in pratica sarebbero dai 60 euro ai 100 euro a termosifone. E l’associazione dei piccoli proprietari immobiliari ha lanciato l’allarme sui possibili rincari che potrebbero esserci nei prossimi mesi proprio a causa dell’immediata sostituzione delle suddette valvole.

Quindi con la nuova normativa è possibile capire che tutti gli appartamenti ad esempio quelli ai piani alti e quelli ai piani bassi a contatto con il suolo si troveranno con un conteggio dei consumi che sarà molto più alto rispetto al passato, queste notizie sono state date dal vicepresidente dell’Uppi, Angelo De Nicola.

Inoltre stando alle ultime notizie oltre che alla spesa iniziale per mettere a norma i vari termosifoni o radiatori ogni anno occorrerà pagare una società che effettua i conteggi. In ogni singolo appartamento la società che effettuerà i conteggi stando alle ultime notizie riceverà una cifra irrisoria per la presa in visione dei consumi, cifra che comunque dovrà essere pagata dai proprietari degli appartamenti.

Secondo Angelo De Nicola anche tutti i proprietari degli appartamenti sfitti in alcuni condomini dovranno vedersi accollate spese per l’adeguamento in quanto tutte le varie dispersioni del palazzo andranno a concentrarsi proprio nelle abitazioni vuote.

Al momento non ci sono ulteriori notizie in merito alla proroga quindi moltissimi proprietari di abitazioni stanno provvedendo all’acquisto di queste valvole prima che i prezzi possono lievitare in base alle richieste. Ovviamente le varie compagnie vicine ai consumatori hanno promesso di monitorare il mercato.

Please rate this

Be the first to comment on "Impianti di riscaldamento condominiali, nuova valvola termostatica"

Leave a comment