Bacio con minore, reato ? 3.5/5 (1)

famiglia

Reati su minori : il bacio integra reato

È ormai ampiamente diffuso con giurisprudenza conforme, che anche il semplice bacio sulle labbra integra il reato di cui ex art. 609 bis c.p., in quanto con la locuzione “atti sessuali“, si intendono gli atti indirizzati a tutte le zone erogano, tra cui, appunto le labbra.

Nel caso di specie, l’imputato tentava di scagionarsi assumendo che la persona offesa, in tal caso minorenne, aveva chiesto al l’imputato di “voler fare qualcosa in più” di un semplice bacio, confermando in una lettera depositata agli atti, perciò, la volontà e il consenso della vittima.

Gli ermellini, però, hanno rigettato tale assunto, in quanto “il delitto di atti sessuali con minorenni si configura a prescindere o meno dal consenso della vittima non soltanto perché la violenta è presunta della legge ma anche perché la p. o. è considerata incapace ed immatura di disporre consapevolmente del proprio corpo a fini sessuali” come confermato dalla Cassazione con sentenza 27588/2010.

La volontà della persona offesa, pertanto, non rileva per quanto riguarda il reato ex art. 609 bis c.p. nel caso specifico in cui la p. o. sia un minore, il quale riceve una maggiore forma di tutela e non è considerato consapevole a fini sessuali del proprio corpo.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Sito di aggiornamento / informazione giuridica

Contenuto

avvocato mobbing, studio legaleavvocati – cittadinanza

Please rate this

Be the first to comment on "Bacio con minore, reato ?"

Leave a comment